Tariffe copywriter: quanto costa un articolo? Esempi e listino prezzi dei servizi editoriali di scrittura testi

costo-Copywriter

Copywriter: quanto costa un articolo? Un tariffario dalle mille sfaccettature

Oggi parliamo delle tariffe dei copywriter e, per capire bene l'importanza dell'argomento, dobbiamo partire dalla persona, ovvero da colui che si nasconde dietro a questo personaggio che, attualmente, è di rilievo.

Infatti, in un mondo dove il web e il marketing si uniscono e ogni giorno vanno a braccetto, abbiamo a che fare con un professionista immancabile. Nonostante questo, quello del copywriter è un mestiere spesso sottovalutato e sono tante le persone che non sanno di cosa si tratta e di cosa si occupa questa figura professionale.

È chiaro a tutti, però, che la sua mansione principale è scrivere. Tuttavia, non si tratta solo di questo: dietro a un semplice post ci sono numerose competenze, ma anche ragionamenti, ricerche, parole chiave e… parole giuste!

In pratica, è un lavoro dalle mille sfaccettature e prima di comprendere le tariffe dei copywriter, dobbiamo anche capire cosa fa esattamente questo professionista!

Doctor Web: ecco i prezzi dei nostri articoli

ARTICOLO SEMPLICISSIMO

15,00 € /

Dettagli

Articolo di 1 cartella max 300 parole
Contenuto generalistico
Consegna standard entro 7 giorni

  • prezzi a pratire da 15€

ARTICOLO STANDARD

20,00 € /

Dettagli

Articolo standard di 2 cartelle max 600 parole
Contenuto specifico
Consegna prioritaria entro 5 giorni

  • prezzi a pratire da 20€

ARTICOLO COMPLESSO

40,00 € /

Dettagli

Articolo di 3 cartelle max 900 parole
Contenuto di approfondimento
Ricerca informazioni specifiche
Ottimizzazione SEO avanzata
Consegna urgente entro 3 giorni

  • prezzi a pratire da 40€

Per maggiori informazioni
o un preventivo personalizzato
contattaci

Doctor web - numero verde

Cosa fa un copywriter e come iniziare questo lavoro da freelance?

Come dicevamo, il copywriter scrive e, in base all’argomento, ricerca le informazioni necessarie. Prima di partire con la stesura del testo, ha bisogno di comprendere anche chi si troverà dall’altra parte dello schermo.

Infatti, è chiaro che su un blog di moda non si potrà usare lo stesso tono usato in un sito dedicato alla finanza: la persona che legge è nettamente differente.

Perciò, chi si occupa di scrivere deve capire di cosa sta parlando, con chi sta parlando e anche per chi sta scrivendo. In questo modo, riuscirà a immedesimarsi nel testo e in chi lo leggerà: scriverà le cose giuste e nel modo giusto.

In pratica, per questo professionista, ogni lavoro è diverso e, in ogni caso, potrà scrivere in maniera differente, in base al tipo di pubblico di riferimento e al sito in cui andrà pubblicato il testo.

Tutto questo lavoro può influire sulle tariffe del copywriter e, relativamente all’argomento (più o meno difficile), i costi potranno scendere o salire.

Dobbiamo considerare però anche un altro aspetto del copywriting: la SEO (Search Engine Optimization). Quest’ultima è fondamentale quando si tratta di web marketing o quando comunque si desidera che il proprio sito web o blog aziendale venga trovato dai potenziali clienti tramite le ricerche su internet.

Infatti, usare le parole chiave corrette (e nel modo più adeguato) consente a Google e agli altri motori di ricerca di “capire” in quali risultati delle ricerche dovrà posizionare ogni testo. Pertanto, le tecniche SEO di copywriting aiutano Google a trovare un contenuto web e, conseguentemente, aiutano le persone a trovarlo proprio grazie al motore di ricerca.

In alcuni casi, il professionista deve trovare da solo le parole chiave su cui lavorare, mentre in altre situazioni gli vengono proposte direttamente dalla persona che ha commissionato il lavoro.

Generalmente, il copywriter lavora in collaborazione con agenzie web ed esperti SEO, e le keywords vengono direttamente fornite da loro, proprio come i lavori per conto di terzi. Ora cercheremo di rispondere anche all’altra domanda: come si diventa professionisti freelance copywriter?

Si inizia dalle basi: si scrive e si studiano le varie nozioni relative all’ottimizzazione per i motori di ricerca. Da quel momento si impara strada facendo, ricercando collaborazioni con varie web agency e professionisti operanti nel settore del web marketing.

Con il tempo, le tariffe del copywriter potranno aumentare a pari passo con l’esperienza e con il numero di agenzie con cui il freelance avvia le collaborazioni.

 

Copywriting persuasivo, tra PNL e SEO

Un altro aspetto della vita e del lavoro del copywriter si identifica in una parola: persuasione. A primo impatto può sembrare qualcosa di “ingannevole” ma, in realtà, non lo è. Chiaramente, la scrittura persuasiva serve a:

  • coinvolgere,
  • conquistare il lettore,
  • portarlo a effettuare un’azione - che potrà essere un acquisto, una richiesta di informazioni o di un preventivo personalizzato, un’iscrizione, l’avvio di un abbonamento, etc.

Pertanto, chi scrive per il web - e lo fa di mestiere - pian piano impara a usare le parole “a suo favore”, per emozionare e promuovere un determinato brand o prodotto, ma non per persuadere in senso negativo.

In questo caso, la PNL (Programmazione Neuro Linguistica) si unisce con la SEO.

 

copyriter freelance prezzi

 

Cosa significa PNL e copywriting persuasivo?

Durante la scrittura dei testi si usano alcune specifiche tecniche di persuasione, scientificamente provate e utili per conquistare e coinvolgere chi legge, ma anche le parole chiave. S

aper unire tutto quanto, senza dimenticare le regole della grammatica e il buon italiano, è parte della vita di chi scrive ogni giorno (o quasi) per il web.

Quindi, quando si ha in mano un listino delle tariffe di un copywriter, bisogna considerare che in ogni cifra è compreso molto di più di quello che sembra a prima vista.

Non si compra solo un semplice testo, si compra un lavoro completo, portato a termine grazie alla passione, alla costanza, all’impegno e a numerose abilità acquisite con il tempo.

 

Ghostwriter o Copywriter: quando la firma fa la differenza del lavoro

Inutile dirlo: cambia la denominazione, ma variano anche le caratteristiche del lavoro in sé per sé. Infatti, un copywriter e un ghostwriter sono simili, nel senso che possono occuparsi degli stessi progetti: scrivere articoli per blog, libri digitali e quant’altro.

Tuttavia, nel primo caso, i testi possono portare la firma di chi scrive oppure no (tutto dipende dall’accordo preso tra professionista e agenzia o professionista e azienda).

Nel caso del ghostwriter, invece, la firma non è mai inclusa nel lavoro. In ogni eventualità, questa figura si presenta come uno “scrittore fantasma”, che scrive come si deve, ma senza ottenere la possibilità di dare il suo “volto” ai suoi testi.

Nonostante le differenze, le tariffe non variano molto, e possono comunque aumentare o diminuire in base all’argomento o all’entità del lavoro.

Ad esempio, la redazione di un e-book potrebbe costare comunque di più rispetto a un articolo di blog, con o senza firma, in quanto comporta un lavoro più complesso e duraturo.

 

Copywriter italiani famosi: un elenco dei più noti freelance di successo

Anche se in Italia la figura del copywriter non è ancora consolidata al 100% (come capita invece negli Stati Uniti, dove tutto è iniziato e dove il “content” è diventato un “king” da tanto tempo e grazie a moltissimi professionisti), non mancano i personaggi che sanno come farsi notare, sia quando si tratta di copywriting che di blogging.

Tra questi non possiamo fare a meno di menzionare:

In pratica, è chiaro che stiamo parlando di una figura professionale non indifferente per il mondo del web. In caso contrario, non ci sarebbero persone che hanno deciso di rendere la scrittura il loro lavoro. Non è così?

 

Tariffe per la scrittura testi di un copywriter freelance

Ci sono molti elementi che influenzano le tariffe del copywriter e che danno vita a costi diversificati da un lavoro a un altro: i prezzi variano in base all’entità del progetto, all’argomento da trattare e all’esperienza del professionista stesso.

Generalmente il costo medio di un bravo professionista "a parola" parte da 0,05 centesimi di euro in su in funzione delle variabili del progetto e la sua complessità.

Ecco così come un semplice articolo di 300 parole circa può costare circa 15€.

Normalmente possiamo dire che un buon articolo ottimizzato seo di circa 500 parole necessita di un minimo di mezz'ora di lavoro e pertanto il costo può partire da circa 20€ in su.

Se desiderate un preventivo su misura compilate il form contatti!

Queste tariffe sono da considerarsi dei prezzi indicativi se cercate l'aiuto di professionisti esperti, ma se volete esistono alternative che vi permetteranno, riducendo la qualità e le potenzialità, di ridurre i costi ulteriormente.

Opinioni su melascrivi e altri marketplaces? Ecco cosa ne pensiamo...

Esistono diversi marketplace di contenuti, anche italiani, dove i costi degli articoli commissionati sono estremamente bassi, anche 5 euro per brevi testi da 300 parole ma in generale non offrono mai quello che un’azienda o un professionista ha bisogno.

Infatti, si parla di standard qualitativi molto bassi, che presentano numerosi scompensi che non possiamo fare a meno di considerare:

  • Con un copywriter freelance è possibile interagire, farsi capire e rendersi conto del tipo di contenuto che si può realizzare. Sui marketplace, questo non è possibile.
  • Con un copywriter si può creare un rapporto di fiducia e una collaborazione diretta, mentre su un marketplace questo non esiste… proprio perché non si sa neanche chi sta scrivendo il testo!
  • Con un copywriter è possibile interfacciarsi per ottimizzare il lavoro strada facendo, spiegare punti di vista da inserire nel testo, descrivere a fondo un prodotto o dei valori che si desidera trasmettere… Anche questo, in un marketplace non si può fare.

Tutte queste cose sono importanti, fanno la differenza e rendono le tariffe del copywriter in grado di contenere molto di più della semplice scrittura di un testo.

Ed è proprio questo quello che si dovrebbe cercare di ottenere al fine di collaborare con una persona davvero capace di esprimere il valore di un brand, le caratteristiche di un servizio, le abilità di un professionista specifico e le qualità di un determinato prodotto.

Ognuno di questi elementi può accrescere un business. Senza di essi, la strada diventa lunga e tortuosa, soprattutto perché il web è pieno di siti, blog e e-commerce: per spiccare tra la folla, bisogna sempre tirare fuori qualità e professionalità, e possiamo farlo proprio con i testi giusti.

 

prezzo-articoli-copywriter

 

Azienda di servizi editoriali e redazionali per pubblicazioni ad alta frequenza:

In alcuni casi, per ottenere tutto quello che abbiamo visto finora, costantemente e senza mai privarsi della qualità, è utile affidarsi a un’azienda di servizi editoriali e redazionali, che possa fornire pubblicazioni ad alta frequenza.

In pratica, tutto quello che può offrire un freelance può essere potenziato dalla continuità e, generalmente, rivolgersi a un intermediario è la scelta più funzionale e produttiva.

Infatti, un’azienda di servizi editoriali interagisce direttamente con diversi copywriter, si occupa di trattative e preventivi, segue i professionisti e controlla il lavoro svolto, proponendo al cliente finale qualità, puntualità e professionalità, eliminando tanti rompicapi e problemi.

Tutto questo permette a ogni brand e professionista che cerca un copywriter di risparmiare tempo e denaro, ma sopratutto di raggiungere i propri obiettivi.

 

Tariffa oraria copywriter: come calcolarla?

Parlando sempre di costi, è utile considerare che un copywriter freelance non ha quasi mai una tariffa oraria. Chiaramente, potrebbe averla un professionista regolarmente assunto come dipendente, ma per un freelance non è così semplice. Infatti, la creatività ha varie sfaccettature e, in questo caso, può essere quantificata meglio in parole o cartelle.

Tra l’altro, in base all’argomento e all’esperienza, lo stesso testo può essere redatto in due ore da una persona e in 20 minuti da un’altra, seppur garantendo la stessa identica qualità (che talvolta risulta più alta nel caso in cui chi scrive impiega un minor tempo, proprio per via della sua esperienza).

Ecco perchè alcuni writer inizialmente potrebbero guadagnare solo 3 euro l’ora mentre altri ne possono arrivare a guadagnare 15, 20, 40€ all'ora o anche di più.

Tutto dipende da chi scrive e dalle sue potenzialità.

Questi sono alcuni dei principali motivi per cui le tariffe del copywriter non si basano sulle ore di lavoro, ma letteralmente sul lavoro svolto… e scritto!

Ad ogni modo, alcuni copywriter inseriscono nel loro tariffario un prezzo orario da applicarsi a una serie di lavori extra o non previsti nella loro lista di servizi.

Generalmente, la richiesta di un professionista esperto partire da un minimo di 40 euro all'orae cambia in base all’esperienza del professionista, al tipo di progetto, alle sue personali aspettative e a vari elementi da concordare prima dell’accettazione del lavoro.

I freelance possono calcolare la propria tariffa oraria considerando il numero di parole che scrivono in un’ora. Con una media a disposizione e con il proprio prezzo a parola, si può chiaramente calcolare la tariffa oraria.

 

Esempio:

  • 2000 parole all’ora
  • 0,02 euro a parola

2000 x 0,02 = 40 euro/ora

 

Copywriter e costo a cartella: un metodo di calcolo

Per chi non lo sapesse, la cartella è un'unità di misura presa molto in considerazione nel settore editoriale, in quanto aiuta a indicare la lunghezza di un testo.

Quindi, quando si parla di “cartella editoriale standard”, si parla di un foglio (anche di Word) contenente 1.800 battute (numero totale dei caratteri con spazi inclusi). Esiste inoltre la “cartella commerciale” e in questo caso la pagina è composta da 1500 battute.

Molti professionisti (sul web e non) usano la cartella per delineare i loro costi o per commissionare i lavori. Perciò, si tratta di un’unità di misura che potrebbe apparire tra le tariffe di un copywriter, tra le quali si troverà uno specifico prezzo per ogni cartella redatta.

Questo metodo è usato in particolare per le traduzioni e per l’editing dei testi (correzione bozze), ma anche quando è usato per il copywriting, è possibile fare una media e calcolare un prezzo effettivo.

Infatti, diciamo che le 1.800 battute sono un numero “simbolico”, nel senso che in una pagina Word (il programma più usato dai copywriter) e di altri software similari, ci sono un po’ di più di 1.800 battute, diciamo dai 2.000 ai 2.200.

Pertanto, ogni copywriter può usare le funzioni dello stesso Word (o di un altro programma utilizzato) per fare una stima del numero di parole che scrive “all’interno” delle 1.800 battute, ovvero in ogni cartella.

Possiamo farlo selezionando una parte di testo di una pagina e aiutandoci con lo strumento del conteggio parole, che si trova in basso a sinistra nell’interfaccia del programma di Microsoft.

Cliccando sul numero di parole, apparirà una finestra contenente tutti i dati utili per fare un calcolo approssimativo. Ad ogni modo, diciamo che in 1.800 battute ci sono circa 260-300 parole. Pertanto, avendo un numero di parole usate in media, sarà possibile anche questa volta arrivare a un prezzo fisso.

 

Esempio costo articolo a cartella:

260 parole x 0,02 euro a parola = 5,2 euro

300 parole x 0,02 euro a parola = 6 euro

In pratica, una cartella (meno di una pagina Word – 260/300 parole) può costare dai 5,2 euro in su. Chiaramente, questo è un costo minimo e può variare in base all’argomento, al professionista in questione e alla tipologia del lavoro da svolgere.

 

tariffe-copywriter

 

Costo di un articolo di blog: generalistico o specifico?

Il web è pieno di blog, aziendali e non. Pertanto, la maggior parte dei testi di cui si occupa un copywriter sono articoli di blog, senza dimenticare i testi dei siti (pagine Chi siamo, Servizi, etc.). Anche in questo caso, l’argomento può fare la differenza e l’articolo su un tema specifico e più complesso può costare di più.

Infatti, quando l’argomento è più tecnico e “pesante” (es. di natura scientifica, sulla medicina o psicologia), il professionista può metterci di più per redigere il testo.

Chiaramente, dando valore al proprio tempo, potrà decidere di aumentare il costo di base. In pratica, le stesse 500 parole per un post “leggero”, che costerebbero un minimo di 7,50 euro (se consideriamo il prezzo di 0,015 euro a parola), potrebbero costare anche il doppio per un articolo che tratta una tematica specifica e sostanziosa.

 

Scrittura per il web: ecco i prezzi per la redazione di articoli ottimizzati SEO

Ad ogni modo, è importante ricordare che, quando si tratta di scrittura per il web, bisogna puntare essenzialmente sui servizi di SEO copywriting e quindi sulla realizzazione di contenuti ottimizzati per i motori di ricerca.

Persino in questo caso, il prezzo potrà partire da un minimo di 0,015 euro a parola e aumentare in base all’argomento, ma anche relativamente all’ottimizzazione e all’eventuale ricerca delle parole chiave: se non è il richiedente a farla, sarà il copywriter a doverla fare o a doverla richiedere a un professionista del settore, svolgendo quindi un lavoro in più da conteggiare all’interno del suo tariffario.

 

Esempio del preventivo di un copywriter per servizi di scrittura testi PDF

Scarica il PDF:  Esempio preventivo copywriter

Dopo l’inserimento dei dati del professionista e del cliente, un preventivo di un copywriter per la scrittura testi potrebbe contenere questi elementi:

Descrizione Lavoro                                                                                                                

Redazione n.20 contenuti ottimizzati SEO per il sito […], da 500 parole cadauno.

Prezzo unitario

25 euro

Prezzo totale      

500 euro

Operazione non soggetta ad IVA per applicazione regime fiscale di vantaggio ai sensi dell'art.27 commi 1 e 2 del D.L. 6 Luglio 2011, n. 98

Obiettivi

Focus sugli obiettivi concordati con il cliente [testi che convertono, sviluppati per ottenere un determinato risultato].

Come pagare

Metodi di pagamento accettati […]. Per concordare ulteriori modalità di pagamento, si prega di contattare […].

Tempistica dei pagamenti

[per preventivi più sostanziosi, è possibile che venga inserita la richiesta di un anticipo o di un pagamento in 3 rate: all’inizio, a metà progetto e al termine del lavoro]

Tempistiche di consegna

[data o “consegna in 48/72 ore”]

Così come ogni copywriter ha le sue tariffe, anche i preventivi possono cambiare in molti dettagli.

 

Richiedi un preventivo personalizzato per i servizi di copywriting

Arrivati alla fine di questo post, non possiamo fare a meno di confermare che per ottenere riscontri e risultati, e per raggiungere importanti obiettivi grazie al web, è opportuno pubblicare i contenuti giusti. Avvalersi di un copywriter accompagnato da un esperto SEO è sempre la soluzione migliore.

Ad ogni azienda servono contenuti che convertono e che possano apparire tra le prime posizioni su Google, attirare clienti e conquistare chi legge: tutto questo si tramuta in un mix di elementi e obiettivi che permettono a ogni business di ottenere un notevole successo online e di raggiungere una crescita esponenziale e più rapida proprio grazie al mondo di internet.

Se questo è l’obiettivo che hai prefissato per la tua azienda, non esitare: richiedi un preventivo personalizzato. Potrai ricevere una consulenza dettagliata e senza impegno, e iniziare subito a capire tutto quello che il copywriting potrà fare per te.

Sul web, le parole lavorano a tuo favore... L’importante è saperle usare nel modo giusto!